Crea sito

DUMB: DEEP UNDERGROUND MILITARY BASES

Sconosciuto alla maggior parte degli americani è un oscuro segreto, ed è proprio sotto il naso. E' la realtà della presenza di basi militari sotterranee (DUMB).  Nella sola America ci sono oltre 120 basi militari sotterranee situate sotto la maggior parte delle grandi città, US ABES, basi navali USA e basi dell'esercito USA, così come sotto i campi di addestramento militare FEMA e DHS centri di controllo. Ci sono anche molte basi militari sotterranee in Canada. Quasi tutte queste basi sono oltre 2 miglia sottoterra e hanno diametri che vanno da 10 miglia fino a 30 miglia di diametro! Hanno costruito queste basi giorno e notte, incessantemente, a partire dal 1940.

Queste basi sono fondamentalmente grandi città sotterranee collegate con treni ad alta velocità a levitazione magnetica che hanno velocità fino a 1500 miglia orarie (NDR: circa 2400 Km/h). Molti libri sono stati scritti su questa attività. Richard Souder, un architetto di alto livello, ha rischiato la sua vita parlando di questo. Egli è l'autore del libro, 'Basi e tunnel sotterranei: Cosa il Governo sta cercando di nascondere'. Ha lavorato con una serie di agenzie governative su basi sotterranee militari. La profondità media di queste basi è di oltre un miglio, e ancora una volta sono fondamentalmente intere città sotterranee. Hanno trivelle laser a propulsione nucleare in grado di praticare un tunnel di sette miglia in un giorno.


Molti reagiscono con la paura, terrore e paranoia, ma è necessario reagire e svegliarsi da questo lavaggio del cervello portato avanti dai media tutto il giorno. Negli ultimi 40 anni il governo degli Stati Uniti attraverso la NSA, DOD, CIA, DIA, ATF, ONI, US Army, US Marine Corp, la FEMA e il DHS ha speso oltre 12 mila miliardi di dollari per costruire l'imponente segreta struttra dell'Unico Governo Mondiale che si sta formando e per la Nuova Religione del Mondo.

C'è la base militare sotterranea sotto l' aereoporto internazionale di Denver, che è più di 22 miglia di diametro e va giù oltre 8 livelli. Non è un caso che la CIA abbia trasferito il quartier generale della sua divisione interna, che è responsabile delle operazioni negli Stati Uniti, dal quartier generale della CIA a Langley a Denver. Costruito nel 1995, il governo ei politici si sono impegnati nella costruzione di questo aeroporto per cui hanno speso un budget di molto superiore a quello previsto. Le accuse di corruzione, costanti cambiamenti di società di costruzioni, e licenziamenti di massa delle squadre una volta che avevano costruito una parte del loro lavoro in modo che nessun gruppo aveva idea di quale fosse il progetto dell'aeroporto. Non solo i residenti non volevano che questo aeroporto fosse costruito ma neanche era necessario, ma tutto è stato fatto per assicurarsi che fosse costruito nonostante questo. Simboli massonici e bizzarre opere d'arte di bambini morti, città bruciate e donne sulla tomba compone un ampio murale così come una capsula del tempo - nessuno dei quali è riportato nel sito dell'aeroporto nella sezione del dettaglio delle opere d'arte uniche in tutto l'edificio. DIA (Aereoporto Internazionale di Denver) serve da copertura per le vaste strutture sotterranee che sono state costruite lì.

Ci sono rapporti di vibrazioni elettroniche / magnetiche che rendono alcune persone malate e causano mal di testa in altri. Ci sono ettari di zone recintate che hanno il filo spinato rivolto verso l'area, come se per mantenere le cose dentro, ed escono fuori dalla terra piccole pile in cemento che assomigliano a mini-torri di raffreddamento dove sfiato di apparenti livelli sotterranei. La struttura sotterranea è 88,3 miglia quadrate in profondità. Fondamentalmente questa base sotterranea sono 8 città una sopra l'altra! La capienza di queste basi leviatana è enorme. Queste basi a dimensioni di città possono contenere milioni e milioni di persone, siano essi mentalmente controllati, assoggettati, soldati dell'esercito mondiale del NWO (Nuovo Ordine Mondiale)  o innocenti e schiavizzati abitanti della superficie da villaggi e città d'America e Canada.

C'è Base Dulce, nel New Mexico. Dulce è una piccola città nel nord del New Mexico, che si trova all'altitudine di 7.000 piedi nella riserva  degli indiani Jicarilla Apache. C'è solo un motel principale e alcuni negozi. Non è una località turistica e non è piena di attività. Ma Dulce ha un profondo, oscuro segreto. Il segreto si annida in profondità sotto la boscaglia di Archuleta Mesa. Funzione: ricerca sulle funzioni della mente, esperimenti genetici, controllo della mente e riprogrammazione. Ci sono oltre 3000 videocamere in tempo reale in tutte le postazioni del complesso ad alta sicurezza (entrate e le uscite). Ci sono oltre 100 le uscite segrete vicino e intorno a Dulce. Molti intorno Archuleta Mesa, altri a sud intorno il lago Dulce e persino a oriente fino a Lindrith. Sezioni in profondità del complesso si collegano con sistemi di caverne naturali. Livello 1 - garage per la manutenzione stradale. spogliato, poi gli viene data una divisa. Il peso della persona è messo su una carta d'identità nel computer ogni giorno. Cambiamento di oltre tre dollari richiede un esame fisico e X-ray. Livello 4 - ricerca sull'uomo nel 'paranormale'  - telepatia mentale, controllo mentale, ipnosi, visione a distanza, viaggi astrali - ecc La tecnologia è qui apparentemente per consentire loro di saper manipolare sviluppo del 'Corpo bioplasmico' di un'arma laser che può causare da lontano ustioni e disagi sul suo bersaglio. Possono abbassare il battito cardiaco con le 'onde delta' del sonno profondo, indurre uno shock statico e poi riprogrammare tramite un collegamento cervello-computer. Livello 5- La sicurezza è severa. Guardie armate pattugliano costantemente, e in aggiunta alle aree sensibili al peso, ci sono stazioni di scansione dell'impronta e della retina. Qui, è il dispositivo che alimenta il trasferimento di atomi. Livello 6 - Livello 6 è una società privata chiamata 'Sala dell'Incubo'. Tiene laboratori di genetica. Esperimenti fatti su pesci, foche, uccelli e topi che sono molto alterati nelle loro forme originali.

Poi c'è la struttura di Greenbrier, in White Sulfer Springs, West Virginia sotto il Greenbriar  Resort. La continuità di strutture governative destinate dal 1962 per ospitare il Congresso degli Stati Uniti, nome in codice Casper, è situata sul terreno del prestigioso resort Greenbrier. Il bunker è al di sotto dell'ala West Virginia, che comprende una clinica medica completa. La costruzione della struttura, iniziata nel 1959, ha richiesto 2,5 anni e 50.000 tonnellate di cemento. Le pareti in calcestruzzo rinforzato con acciaio del bunker , che è 20 metri sotto terra, sono 2 metri di spessore. La struttura comprende camere separate per la Camera dei Rappresentanti e il Senato, così come una stanza più grande per le sessioni congiunte. Questi si trovano nella "Hall Exhibit" della Virginia West Wing, che include ingressi veicolari e pedonali che possono essere rapidamente sigillati da porte a scoppio. Nemmeno la nascondono, ed è anche un'attrazione turistica. Il soffitto sotterraneo è stato costruito per soddisfare le esigenze di un Congresso-in-nascosto - in realtà l'hotel è una replica della Casa Bianca. L'area sotterranea ha una camera per il Senato, una camera per la Casa e una sala grande per le sessioni congiunte. Sebbene l'hotel dice che organizza  tour della zona per un'area di 112.000 metri quadrati ogni giorno, l'installazione si ferma all'occorrezza, i suoi operatori stanno ancora lavorando sotto copertura all'hotel. La segretezza che ha circondato la zona l'ha protetto sia dal controllo pubblico che da un riesame ufficiale.

La maggior parte degli americani non crederà che un Olocausto americano accadrà fino a quando non lo vedranno accadere con i propri occhi. Fino ad allora, è solo un'altra strana teoria del complotto per loro a ridere. Non è cosa da ridere. Quando accadrà, sarà troppo tardi per fermarlo. Il governo degli Stati Uniti è stato coinvolto segretamente nella creazione di un esercito di fedeli,e mentalmente controllati soldati del futuro. Avranno impianti cibernetici e microchip e combatteranno dappertutto nel mondo, senza dubbio, con lealtà totale e senza esitazione o paura. Questi soldati sono stati creati nei laboratori nazionali di Brookhaven BNL, nei laboratori di ordinanza nazionale NOL e nel Massachusetts Institute of Technology MIT, e segretamente trasferiti sotto il controllo e pianificazione della DOD e della NSA. Molti di questi soldati sono collocati nelle basi militari sotterranee (DUMB) come quella sotto Denver International Airport. Ci sono molte reti sotterranee di treni a magneto-levitazione che si estendono da questi complessi e vanno ad altre basi sotterranee. Tutti i soldati che lavorano in queste basi sono dotati di microchip e sono sotto totale controllo mentale psicotronico.

Ogni anno in America centinaia di migliaia di persone scompaiono. La creazione da parte degli illuminati di un totale Stato Globale di Polizia Fascista accadrà se noi tutti non ci svegliamo e vediamo cosa sta accadendo. 

 

Fonte (articolo in inglese): http://www.heartcom.org/DUMBs.htm

Per approfondire l'argomento DUMB  leggete il discorso completo di Phil Schneider da cui provengono molte delle informazioni riportate sopra.

 

Dioni

Prova scientifica dell'esistenza delle DUMB

Nelle Dumb al di sotto dello Stato della Virginia è avvenuta un’esplosione atomica, responsabile della scossa tellurica avvertita, lo scorso 23 agosto 2011,  pari a 5.8 gradi della scala Richter,  a Washington, New York e altre città  statunitensi. Questa detonazione avrebbe scatenato  il terremoto, fenomeno assolutamente inusuale nella East Coast degli Stati Uniti, a bassissimo rischio sismico: anzi, a memoria d’uomo non se n’erano mai verificati prima a Washington D.C.

A dimostrare che non è stato un evento naturale, i sismografi. La traccia lasciata da un’esplosione sotterranea  è molto diversa da quella di una normale scossa di terremoto. Lo scoppio provoca infatti delle onde P- onde di compressione, che si propagano in modo circoncentrico, come le onde sonore; il sisma invece provoca onde S, ovvero trasversali, come quando si scuote l’estremità di una fune. Ebbene, il 23 agosto 2011 i sismografi hanno disegnato un grafico in cui sono preponderanti le onde P: dunque, si sarebbe  trattato di una scossa indotta da una gigantesca esplosione.

 

Fonte: http://www.extremamente.it

Approfondimento: L'aereoporto di Denver

Il nuovo aeroporto di Denver venne costruito nel 1995.
Fu un’opera dispendiosa ed ambiziosa, con i suoi 137 chilometri quadrati di superficie e gli oltre 4 miliardi e mezzo di dollari necessari per la sua costruzione.


La sua collocazione non fu tra le più felici, essendo il sito prescelto particolarmente ventoso, circostanza che spesso ha portato alla soppressione ed alla deviazione di diversi voli.


Gran parte del complesso rimane inoltre inutilizzato.


Denver era dotata all’epoca di un aeroporto perfettamente funzionale, provvisto tra le altre cose di un numero maggiore di piste di atterraggio del suo illustre successore.


Anche la pianta dell’aeroporto è particolarmente curiosa, avendo come schema di base una croce uncinata, o svastica.

All’ingresso principale una pietra di marmo commemorativa reca il simbolo massonico della squadra e del compasso.

Queste sono solo alcune delle stranezze che rendono singolare tale complesso, ma il vero interesse risiede nel suo interno, in particolar modo in una serie di opere che avrebbero il compito di decorare le varie sale.
L’opera, composta dall’artista Leo Tanguma ha per titolo "The Children of the World Dream of Peace", e vorrebbe rappresentare le devastazioni delle guerre e la speranza in un futuro di pace e fratellanza.
In verità tali dipinti appaiono alquanto inquietanti, e tale sensazione pervade molti dei visitatori che si ritrovano di fronte ad essi.
La composizione consiste di quattro parti.
Nella prima scena ha luogo una strana cerimonia.

Adagiate in tre bare vi sono tre figure femminili, una nativa americana, una bambina dai caratteri occidentali ed una donna di colore, circondate da sei bambini e diversi animali.
Alle spalle del gruppo vi è una città in fiamme, e scene di desolazione e distruzione.
La bambina bionda della bara porta cucita sul vestito una stella di David, e tiene tra le mani una Bibbia cristiana.

Rappresenta la tradizione giudeo cristiana occidentale, così come le altre due donne raffigurano rispettivamente la tradizione africana e quella americana pre coloniale.
Alle spalle delle bare una bambina regge una tavoletta in cui è raffigurato il tramonto del quinto sole secondo gli insegnamenti dei Maya, il momento in cui tra sconvolgimenti planetari avverrà il passaggio di era, evento che i Maya avevano previsto per il 2012.

Nella seconda scena compare un personaggio dalle fattezze inquietanti, una sorta di soldato deforme che uccide una colomba bianca, e si impone tra scenari di devastazione, delimitati da una donna che tiene tra le braccia un figlio morto e dei bambini che riposano su delle macerie.

Nella terza parte dell’opera lo scenario cambia.
Bambini in festa rappresentanti tutti i popoli del mondo portano le armi al centro della scena, dove un bimbo dalle fattezze ariane e vestito alla tedesca le distrugge.

Il soldato della scena precedente giace ora senza vita sovrastato dal gruppo dei bambini.
Particolare interessante, il bimbo tedesco addetto alla distruzione delle armi mostra un decisamente curioso pugno di ferro.

Infine, nell’ultima scena i bambini accorrono circondati da numerosi animali al cospetto di un guru-santone, che celebra un rito sacro a simboleggiare la nuova era che ha inizio.

Come si è visto, nelle intenzioni dei committenti il gruppo di questi murales vorrebbe rappresentare la distruzione portata dalle guerre e la speranza di un mondo migliore che si rispecchia nella innocenza dei bambini, nel disarmo e in una nuova spiritualità.


Chi si interessa allo studio delle tematiche care ai propagatori del cosiddetto “Nuovo Ordine Mondiale”  riconosce tutta la simbologia da tempo propagandata dai fautori del nuovo mondo, descritta qui in modo esplicito ed alquanto angosciante.


Il nuovo ordine mondiale è un progetto a lungo cullato dalle elite del potere, e consiste essenzialmente in un mondo “unificato” in cui una casta di esperti illuminati si prende la responsabilità di guidare con saggezza una popolazione che ha superato le antiche divisioni nazionali.

Un mondo in cui ai “problemi globali” si danno soluzioni “globali”.
Le Nazioni Unite sono dalla loro creazione la testa di ponte di questo progetto, progetto a cui tengono in particolar modo diversi ordini esoterici, come la massoneria, senza farne mistero.
La pace così raggiunta però sarà il risultato di  un' epoca di duri sconvolgimenti, di prove che l’umanità dovrà affrontare prima di conoscere un’era di pace e rinnovata spiritualità.


Il disarmo degli stati nazionali rimane un passaggio necessario per il raggiungimento di tale obiettivo.
Tutti questi aspetti vengono ripresi nell’opera dell’aeroporto di Denver, ed è anche significativo il fatto che sia il bimbo tedesco ad occuparsi dell’eliminazione delle armi.

Non si può infatti non collegare questo fatto curioso con l’origine teutonica della più importante   società segreta rivoluzionaria del settecento, quegli Illuminati di Baviera che ispirarono alcuni tra gli ordini iniziatici contemporanei  più influenti, a cominciare dalla celebre Skull and Bones statunitense.
Il pugno di ferro ricorda con grande chiarezza di intenti il modo in cui questa elite vorrà mantenere il suo ordine in questa nuova era.
La spiritualità New Age infine che traspare nella scena finale è parte fondamentale dell’intero progetto, una contro spiritualità che tutt’ora pervade i piani alti del potere.
I murales dell’aeroporto di Denver descrivono quindi in maniera palese il progetto di questo Nuovo Ordine, e le modalità in cui verrà raggiunto.
Un libro aperto, leggibile da chiunque abbia col tempo familiarizzato con il linguaggio che questa elite ama usare.

Fonte: http://santaruina.it/

Ma gli aspetti particolari dell' aeroporto non si limitano a questi elementi: all’interno dell’area del complesso trova infatti spazio anche un'altra opera dal carattere originale.
Si tratta dell’imponente Mustang, che domina l’area adiacente all’edificio.

Il Mustang, detto anche Blu Horse, è una scultura  alta circa 12 metri raffigurante un cavallo scheletrico anatomicamente perfetto e sollevato sulle zampe posteriori, commissionata dall’aeroporto di Denver all’artista messicano Louis Himenez.
Himenez morì nel 2006, poco prima di terminare la sua opera, schiacciato dalla testa dello stesso cavallo staccatasi dalla sua base.
Questo episodio fu solo il primo a contribuire alla fama sinistra di cui il Mustang gode.
La sua presenza infatti provoca grande turbamento alla maggioranza dei viaggiatori che si recano all’aeroporto, e di notte la visione appare ancora più spettrale a causa degli occhi rossi al neon del cavallo che brillano nell’oscurità.

I cittadini di Denver hanno soprannominato la scultura il cavallo pallido o il cavallo dell’apocalisse, poiché la sua presenza ricorda l’animale cavalcato dal quarto cavaliere, quello della morte, così come descritto nella Rivelazione di San Giovanni.
Significativo anche il fatto che alcuni  bambini che vedono la statua per la prima volta chiedono ai propri genitori se si tratti del cavallo di Satana.
Da quando nel 2007 l’opera è stata posizionata all’esterno dell’aeroporto, migliaia di cittadini hanno partecipato ad una raccolta firme per chiedere lo spostamento del Mustang in altro luogo, ma i responsabili del comune di Denver hanno risposto che la statua non potrà essere rimossa prima del 2013, non dando ulteriori spiegazioni.