Crea sito

Colluttorio fatto in casa: Ecco come fare

Perché preferire l'uso di un collutorio naturale? Nei colluttori commerciali sono presenti numerose sostanze chimiche dannose. Un collutorio naturale, invece, è privo di sostanze chimiche di sintesi, come i coloranti, i conservanti, i dolcificanti artificiali e gli agenti antimicrobici.

La maggiorparte dei colluttori contiene il triclosan, un agente antibatterico che ha dimostrato scientificamente di avere un'azione di neutralizzazione endocrina e inquinante per l'organismo umano, un elemento che alle volte può causare problemi di salute. Nei collutori naturali, perciò, è meglio considerare quelli a base di olio dell'albero del tè (tea tree), un antibatterico naturale che è generalmente presente nei collutori naturali.

Inoltre alcuni collutori hanno al loro interno i parabeni che influiscono sul sistema endocrino umano, cioè atto alla produzione di ormoni.

E' poi auspicabile evitare i collutori che tra gli ingredienti hanno il sodio lauril solfati, un elemento cancerogeno che viene utilizzato come agente schiumogeno.

I coloranti usati nei colluttori sono sintetici o con catrame di carbone. Il catrame di carbone in particolare è un prodotto della distillazione del carbone bituminoso ed è un elemento dannoso per la natura stessa, tant'è che è un noto cancerogeno nel mondo animale e può essere la causa di eruzioni cutanee e di orticaria.

I dolcificanti e aromatizzanti sintetici provengon perlopiù dal petrolio. Il Salicilato di metile, poi, è un elemento che si è dimostrato causare problemi nell'organismo degli animali, quindi è opportuno rivolgersi ad un mercato naturale.

Infine e soprattutto i colluttori, come i dentifrici, contengono fluoruro di sodio le cui caratteristiche tossiche per l'uomo sono state descritte nell'omonima pagina.

Dopo questa lista degli ingredienti "cattivi", ecco alcune ricette per fare un efficace e salutare colluttorio naturale!

Ricetta 1: Colluttorio al Basilico

Ingredienti:

- 500 ml di acqua

- 35 gr di foglie di basilico secco (oppure 100 grammi fresche)

- 1 pizzico di sale (serve per far durare più a lungo il colluttorio)

Procedimento:

Mettete l’acqua in un pentolino ed aggiungete il basilico, cuocete e portate a bollore e da questo momento considerate 10 minuti. Filtrate il liquido, inserite il pizzico di sale ed usate questo come colluttorio. Conservare in frigo per una durata maggiore.

Ricetta 2: Colluttorio al Bicarbonato

Ingredienti:

- 500 ml di acqua

- 1 cucchiaio di bicarbonato

- 2 goccie dell'Olio di Tea Tree (oppure Olio Essenziale di Chiodi di Garofano o quello di Salvia)

- 2 goccie di Olio Essenziale di Menta

Procedimento:

Mescolare il tutto ed è pronto! Tenere il tutto in una bottiglia chiuso ed al riparo da fonti di luce e calore.

Ricetta 3: Colluttorio alla Salvia e Bicarbonato

Ingredienti:

- 500 ml di acqua

- 25 gr di foglie di salvia secca (oppure 50 grammi fresche)

- 1 cucchiaio di Bicarbonato

- 1 pizzico di sale (serve per far durare più a lungo il colluttorio)

Procedimento:

Mettete l’acqua in un pentolino ed aggiungete la salvia, cuocete e portate a bollore. Appena inizia a bollire spegnete e chiudete con un coperchio. Aspettate finché la pentola si sia raffreddata, filtrate il liquido, inserite il bicarbonato ed il pizzico di sale ed usate questo come colluttorio. Potete conservare il tutto in una bottiglia (meglio di vetro) in frigorifero.

Ricetta 4: Colluttorio per il mal di denti

Ingredienti:

- 1 litro di acqua

- 2 cucchiai di aceto di mele

- 1 cucchiaio di echinacea

- 1 cucchiaio di malva

- 1 cucchiaio di chiodi di garofano

- 1 pizzico di sale (serve per far durare più a lungo il colluttorio)

Procedimento:

Mettete l’acqua in un pentolino ed aggiungete la salvia e i chiodi di garofano, cuocete e portate a bollore. Appena inizia a bollire spegnete e chiudete con un coperchio. Aspettate finché la pentola si sia raffreddata, filtrate il liquido, inserite l'aceto e il pizzico di sale ed usate questo come colluttorio. Potete conservare il tutto in una bottiglia (meglio di vetro) in frigorifero.

Ricetta 5: Colluttorio per una bocca sempre fresca

Ingredienti:

- 500 ml di alcol puro

- 10 g di salvia

- 20 g di semi di anice

- 20 g di semi di finocchio

- 10 g di cannella in stecche

- 10 g di angelica

- 10 g di rosmarino

Procedimento:

Fate macerare nell’alcol per due settimane tutti gli ingredienti escluso l’olio, filtrate e unite l’olio aromatizzato. Usatelo come collutorio: avrà un effetto molto gradevole per l’alito.

Ricetta 6: Colluttorio al Sale

Un altro rimedio naturale per lo sbiancamento dei denti è fare dei gargarismi con una tazza d’acqua e mezzo cucchiaino di sale grosso, utile per prevenire tutti i problemi dentali.

Ricetta 7: Colluttorio alla Propoli

Per avere una bocca sempre pulita ed un alito fresco e profumato non è necessario solo usare il dentifricio, anche il collutorio gioca un ruolo fondamentale. Allora perchè non preparare un colluttorio non aggressivo e naturale per preservare la nostra igienie orale.
Cominciate con l'aggiungere in 100 ml di acqua cinque gocce di olio essenziale di eucalipto e cinque gocce di olio essenziale di menta piperita, entrambe antisettici e rinfrescanti ed efficaci contro alitosi, stomatiti e afte ed infine mescolate il tutto con  cinquanta gocce di estratto idroglicerico (senza alcool) di Propoli, una straordinaria sostanza antibiotica, antimicrobica, antinfiammatoria e analgesica, utilissima anche nel caso di infiammazioni del cavo orale e odontalgie.
Ricordate: questo collutorio naturale se mantenuto in un posto fresco e ben sigillato, può durare mesi.

Fonte: http://stilenaturale.com