Crea sito

Un SuperVulcano vicino Napoli minaccia di distruggere l'Europa

Articolo del 22/03/2012

Il Daily Mail ha dedicato nel gennaio 2011 un articolo speciale a un vulcano sepolto sottoterra nei dintorni di Napoli (a Pozzuoli). Il quotidiano inglese, uno dei maggiori del Regno Unito, paventa scenari catastrofici. E la notizia è  stata ignorata dai media italiani.

A Napoli un vulcano che può distruggere l’Europa, ma non è il Vesuvio: l’allarme del Daily Mail ignorato dall’Italia.
 

“Tutto è iniziato con uno sciame di mille piccoli terremoti che hanno fatto ondeggiare la terra sotto ai marciapiedi di Napoli. Le ventole per l’aria condizionata sono crollate dai lati degli edifici e le piastrelle sono scivolate giù dalle pareti. All’interno del centro di controllo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, una serie di schermi indicano che i terremoti non sono stati generati dal gigante Vesuvio.

Queste scosse stanno provenendo da qualcosa di molto più grande, da uno dei più ampi e pericolosi vulcani del mondo: la Caldera dei Campi Flegrei. Il Vesuvio, che distrusse l’antica città romana di Pompei, incenerendo e soffocando migliaia di persone, non è nulla in confronto al dragone dormiente dei Campi Flegrei, un vulcano sepolto attivo e ampio ben 4 miglia. Arriva subito un appello alla Protezione Civile e dal ministro degli Interni dell’Italia: la città deve essere evacuata immediatamente”.

Non si tratta dell’inizio di un film catastrofico, nè dell’incipit di un romanzo di Michael Crichton. E’ il Daily Mail, uno dei maggiori quotidiani d’Inghilterra, a immaginare questo scenario per Napoli e dintorni. E, a quanto scrive il giornale, non si tratta affatto di un’ipotesi improbabile. Per il Daily Maily la caldera dei Campi Flegrei è potenzialmente uno dei vulcani più pericolosi al mondo (nell’immagine pubblicata dal giornale ne viene evidenziata anche l’estensione)

La testata ha dedicato al tema un lungo approfondimento, e sorprende che la notizia sia passata quasi del tutto inosservata in Italia. Addirittura il Daily Mail sostiene che il vulcano flegreo avrebbe una potenza pari a duecento volte quella dell’Eyjafjallajökull, il vulcano islandese che nel 2010 ha messo a ferro e fuoco l’Europa, generando una enorme nubi nei cielo del Vecchio Continente (e provocando il blocco di centinaia di voli dalla Scandinavia all’Europa meridionale). Il giornale inglese paventa scenari davvero apocalittici come la distruzione dell’Europa, anche se la teoria trova alcuni scienziati fortemente scettici in merito.

Ad ogni modo in Italia la notizia è passata praticamente sotto silenzio: i media non le hanno dato risalto, e non c’è stata neanche una risposta ufficiale delle autorità italiane, probabilmente per non creare panico nella popolazione partenopea.

Fonte: http://www.fanpage.it/a-napoli-un-vulcano-che-puo-distruggere-leuropa-ma-non-e-il-vesuvio-lallarme-del-daily-mail-ignorato-dallitalia/#ixzz1pjpi7fgd

Ricordiamo che le eruzioni vulcaniche e i terremoti in questi ultimi anni stanno aumentando esponenzialmente: vulcani dormienti si stanno svegliando, eruzioni sono iniziate e il numero dei terremoti è aumentato drammaticamente. Per avere un'idea dell'attiva situazione dei vulcani nel mondo consiglio questo link http://www.terrarealtime.blogspot.it/search/label/Vulcani, analogamente per i terremoti http://www.terrarealtime.blogspot.it/search/label/Terremoti.

Il 2012 non sta promettendo bene in questo senso: i terremoti avvenuti nel solo mese di Gennaio sono 2710 in confronto con i 1809 dello stesso periodo del 2011. In Italia lo sappiamo bene dato che nei giorni 25-27 Gennaio il nord è stato preso di mira da un elevato numero di scosse di intensità non trascurabile. 

Inoltre se si analizza il numero USGS delle scosse di magnitudo fra 5 e 7.9 , avvenute ogni anno dal 2000 :
 
Anno:
2000   2001   2002   2003   2004   2005   2006   2007   2008   2009   2010   2011
Scosse:
1504   1360   1341   1357   1670   1843   1863   2266   1948   2056   2181   2469
 
Per approfondire vedi anche "Cambiamenti in atto sul Pianeta Terra".

Attualità   HomePage