Crea sito

Siccita': e la risposta, naturalmente, e' OGM

Articolo del 17/04/2012

carolinespelman.jpg

E' incredibile come i Ministri dell'Ambiente occidentali sembrino stare al loro posto solo per fare ciò che è contrario all'ambiente e favorevole al business. Non succede solo da noi, insomma, anche se questa consapevolezza poco ci consola.

 

Il Segretario di Stato all'Ambiente e all'Agricoltura del Regno Unito si chiama Caroline Spelman, e ha fatto il suo dovere lanciando l'allarme sulla siccità che colpisce anche le latitudini più settentrionali.

Con gran parte del sud e del sud-est dell'Inghilterra ufficialmente in siccità, e aree del Midland a rischio, Caroline Spelman ha avvisato che le famiglie del sud-est potranno sperimentare restrizioni sull'uso dell'acqua in primavera.

Preoccupante. Ma la nostra eroina, come si confà ad un Minsitro dell'Ambiente occidentale, ha subito la soluzione pronta:

La Spelman ha detto che l'UK deve concentrarsi sul produrre piante resistenti alla siccità, citando un progetto australiano per sviluppare riso geneticamente modificato. "Questa tecnologia, se usata responsabilmente, sarà uno degli strumenti di sicurezza alimentare di cui avremo bisogno andando avanti".

Insomma, quelli che dicevano "la tecnologia ci salverà" in tema di scarsità di risorse avevano ragione: fracking, e OGM. Ovviamente, si tratta sempre di tecnologie che anzitutto devono far guadagnare qualcuno, che non siamo noi.

Fonte: http://petrolio.blogosfere.it/2012/02/siccita-e-la-risposta-naturalmente-e-ogm.html

Attualità       HomePage