Crea sito

L'acqua aiuta a risolvere i problemi di pressione e fa perdere peso

Uno studio pubblicato dalla rivista medica Hypertension dimostra che un buon bicchiere d’acqua oltre a dissetare vanta anche ben altri effetti benefici: alza la pressione, mantiene svegli, fa , ed è utile per evitare lo svenimento quando si dona il sangue.


David Robertson, farmacologo e neurologo alla Vanderbilt University di Nashville (USA), ha scoperto che l’acqua ha un effetto ipertensivo nei pazienti privi di baroriflesso (il sistema che mantiene la pressione nella norma): la pressione aumenta perché l’acqua diluisce il sangue in partenza dallo stomaco, riducendo quindi la concentrazione dei sali che vi sono presenti; questo “sveglia” l’organismo, attiva il sistema simpatico (quello che ci mette in allerta e ci predispone alla lotta o alla fuga in caso di allarme) e quindi fa aumentare la pressione del sangue per riportare la concentrazione dei sali nella norma, attraverso l’azione di una proteina chiamata Trpv4.

“Questa attivazione – spiega Robertson – comporta un maggior dispendio energetico. Ho calcolato che, semplicemente bevendo ogni giorno un litro e mezzo d’acqua, senza cambiare nient’altro nella dieta, si possono perdere oltre 2 chili nel giro di un anno. Non è la risposta ai nostri problemi di peso, ma di certo è interessante pensare che una semplice iperattivazione del sistema simpatico possa comportare un tale effetto”. Inoltre, a partire dalle segnalazioni di Robertson, uno studio della Croce Rossa americana ha verificato che bere acqua (in una quantità di circa mezzo litro) prima di donare il sangue abbassa del 20% la probabilità di perdere i sensi. “Non è un effetto da poco: molti donatori non ripetono l’esperienza, se svengono dopo aver dato il sangue. Il numero dei donatori può crescere adottando uno stratagemma semplicissimo: come bere un bicchier d’acqua”, conclude il ricercatore.

Fonte: http://www.yourself.it/gli-effetti-benefici-dellacqua/

Acqua     HomePage