Crea sito

26/02/2012 Aumenta il Costo del “Carrello della Spesa”, RC Auto, Acqua e Treni

L’ANSA ha reso noto che il costo del “carrello della spesa” è aumentato del 4,2% su base annua. Uno dei principali motivi di questo salasso è il “caro gasolio”, che è aumentato di circa 30 centesimi nel giro di sei mesi (aumentato del 17,4% su base annua). In un paese dove il trasporto delle merci avviene per l’85% su gomma, non poteva essere altrimenti; questo ovviamente ha fatto lievitare le spese di trasporto delle merci, ripercuotendosi su tutta la filiera.

Inoltre l'inflazione continua a salire, e a erodere soprattutto stipendi, risparmi, pensioni, facendo leva sugli alimentari, e sui mezzi di trasporto e non solo con l'impennata dei prezzi dei carburanti, ma anche a causa dell'ennesimo aumento dei prezzi delle RC auto (+5,9% rispetto a febbraio del 2010).

Aumenta anche il prezzo per la fornitura di acqua e servizi connessi per le abitazioni: aumento dell'acqua +0,8%, aumento degli altri servizi +5,8% su base annua.

Quello che emerge chiaramente quindi è che ad essere colpiti sono tutti, indipendentemente dalla capacità di acquisto, ma maggiormente coloro che vivono con emolumenti e pensioni caratterizzate da stazionarietà, come avviene per i lavoratori dipendenti (situazione aggravata dal blocco degli adeguamenti automatici imposti).

Infine ma non per questo meno significativo è l'aumento del 20% del prezzo dei biglietti di corsa semplice dei treni regionali in Toscana dal 1 febbraio 2012. Gli abbonamenti non sono stati toccati, ma è probabile una revisione dei prezzi pure in questo ambito nel mese di Agosto.

La percentuale di aumento deliberata dalla giunta regionale, il 20% appunto, è in linea con l'andamento generale degli aumenti stabiliti già nei mesi scorsi nelle altre Regioni. Nell'ultimo anno, infatti, le Regioni che offrono un servizio di trasporto analogo a quello toscano hanno aumentato i biglietti ben oltre il 20%. In particolare l'Emilia Romagna ha fatto due aumenti scaglionati del 10% ciascuno, la Lombardia ha aumentato prima del 10% e poi di un ulteriore 12,5%, infine la Liguria ha aumentato in una sola tranche i prezzi del 25%.

Fonti: 

http://www.nocensura.com/2012/02/la-tassa-occulta-di-monti-carrello.html

http://www.economia.we-news.com/news/interna/1800-istat-aumenta-ancora-linflazione-acqua-cibo-rc-auto-carburanti

http://www.pisatoday.it/cronaca/aumento-prezzo-biglietto-treno-toscana-febbraio-2012.html

Attualità     HomePage