Crea sito

ERA NECESSARIO METTERE KO IL GIAPPONE

La politica economica giapponese degli ultimi mesi (leggi l'articolo di MF del 16.9.2010) si era prefissata l'obiettivo di riconquistare la sovranità monetaria e possiamo capire che il Giappone diventa immediatamente un obiettivo di chi, la sovranita' monetaria, la vuole mantenere:

"Se la BoJ (Banca del Giappone) vende yen a fronte di dollari, e questi yen sono subito investiti in titoli del debito pubblico, aumenta le proprie riserve alutarie e aumenta la liquidità interna: niente male, oggi, come risultato. Se, poi, comprasse direttamente titoli del debito pubblico, aumenterebbe comunque la liquidità del sistema, senza ricorrere al canale bancario. [...] Queste sono tecniche vietate in Europa."

Inoltre il Giappone è stato l'unico paese al mondo che ha cominciato ufficialmente un serio programma di sperimentazione dell'energia fredda, l'energia pulita a costo zero che permetterebbe di 'licenziare' i petrolieri e di smantellare tutte le centrali atomiche. (Fonte)

Ricordiamo che come spiegato nell'articolo precedente [Fukushima: Si trattò di sabotaggio?il Giappone si era offerto di arricchire l’uranio per l’Iran che è contro la volontà di USA e Israele che da anni attraverso l'uso dei media, embarghi e minacce dirette cercano di frenare.

Il Giappone ha fermato l'utilizzo di vaccini delle case farmaceutiche Pfizer Inc. e Sanofi-Aventis Sa, per indagare sulla morte di 4 bambini, andando quindi contro le multinazionali delle case farmaceutiche.

Quindi si evince che tutti coloro che invece avevano interessi nella crisi economica, nelle vaccinazzioni, nell'indebolire l'Iran e nel mantenerci schiavi del Petrolio non vedevano di buon occhio il Giappone. Questi sono coloro che cercano di instaurare un Nuovo Ordine Mondiale in cui un solo Stato mondiale è governato da un'elitè di banchieri, politici e grandi industriali.

Fukushima   HomePage