Crea sito

E' arrivata la primavera ma con il 40% di rondini in meno

Articolo del 03/05/2012

Arriva la primavera, ma le rondini stanno scomparendo. A causa dei cambiamenti climatici le migrazioni degli uccelli stanno subendo delle alterazioni che potrebbero influire sulla popolazione e sul loro futuro.

Come altre specie transahariane, infatti, anche le rondini subiscono gli effetti del "nuovo clima" già dallo svernamento in Africa dove le rondini che svernano nell’area tropicale a sud del deserto del Sahara rischiano di perdere consistenti fette di popolazione.. Questo fenomeno, secondo gli effetti, potrebbe comportare rischi ecologici gravissimi.

Almeno 16 milioni di coppie, provenienti dall’Africa dopo un viaggio di migliaia di chilometri, inizieranno ad arrivare dalla prossima settimana in Europa e con la consueta allegria “invaderanno” le nostre campagne per prepararsi alla nidificazione. Troveranno però un habitat trasformato: un’agricoltura intensiva che utilizza prodotti chimici e la modernizzazione di stalle e fienili hanno già causato un gravo declino di questa specie, calata del 40% negli ultimi decenni.

Monocolture che hanno fatto sparire sia i residui spazi selvaggi che le pozze d'acqua, e poi ci sono meno bovini al pascolo, il che significa meno insetti, e le vecchie stalle sono state sostituite da costruzioni inadatte ad accogliere i loro nidi. Senza parlare della chimica insetticida e inquinante.

Non distruggette i nidi delle rondini. E' invece buona abitudine lasciare, nel vostro balcone o dove li vedete solitamente poggiarsi, delle molliche e dei piccoli avanzi agli uccelli che non tarderanno ad arrivare. Vi ringrazieranno con il loro cinguettio pieno di vita.

Inoltre Fulvio Mamone Capria, il presidente della Lipu, invita i Comuni a vietare il restauro degli edifici nel periodo della nidificazione, in special modo delle grondaie e dei sottotetti dove le rondini costruiscono i nidi o prevedono di trovare quelli dell'anno prima.

I dati citati provengono dal sito della Lega Italiana Protezione Uccelli http://www.lipu.it

Pianeta Terra    HomePage