Crea sito

Obama ha firmato il National Defense Authorization Act

Il 14 dicembre 2011 il National Defense Authorization Act è stato approvato dalla Camera dei Rappresentanti e dal Senato degli Stati Uniti e stabilisce che i sospetti terrosti, inclusi i cittadini degli Stati Uniti, non hanno diritto ad un processo e permette alle autorità di detenerli a tempo indeterminato, senza garanzie e sostegni legali.

Con il minimo dibattito dei media, in un momento in cui gli americani hanno festeggiato il nuovo anno con i loro cari, il 31 dicembre nelle Hawaii il  "National Defense Authorization Act" HR 1540 è stato firmato dal presidente Barack Obama.

Secondo la dichiarazione firmata da Obama, la minaccia di Al Qaeda per la Sicurezza della Patria costituisce una giustificazione per l'abrogazione dei diritti e delle libertà fondamentali, con un tratto di penna. Le importanti disposizioni relative ai diritti civili sono stati attentamente nascoste in una breve sezione di un documento di 500 pagine.

La legge ha attirato le critiche severe da gruppi per le libertà civili, molti democratici, insieme al candidato presidenziale repubblicano Ron Paul, che lo ha definito "una scivolata nella tirannia". Recentemente due Generali Marines hanno invitato attraverso un articolo del New York Times il presidente a porre il veto al disegno di legge, ritenendolo "sbagliato e inutile."

"Il diritto ad un processo sarebbe una cosa del passato", ha scritto Gens Charles C. Krulak e Joseph P. Hoar. "La legge attuale consente ai militari di detenere le persone catturate sul campo di battaglia, ma questa disposizione amplia il campo di battaglia includendo il territorio stesso degli Stati Uniti!"

Il presidente ha difeso la sua azione, scrivendo che ha firmato l'atto, "soprattutto perché autorizza i finanziamenti per la difesa degli Stati Uniti ei suoi interessi all'estero, i servizi fondamentali per i membri dei servizi e le loro famiglie, e vitali programmi di sicurezza nazionale che devono essere rinnovati."

"Questo è un momento molto spaventoso. La nostra costituzione sta andando a pezzi davanti ai nostri occhi e il governo sembra più interessato a prendere di mira e spiare i suoi cittadini che proteggerci da nemici all'estero." dice il redattore di un sito americano che riporta la notizia.

Ma chi sono i terroristi contro i quali il National Defense Authorization Act si sta opponendo tanto ferocemente e distrugendo tutte le libertà naturali dell'uomo? Il senatore americano Rand Paul ha detto: "Chi ha pistole, munizioni resistenti alle intemperie ("weather proofed"), chi che ha una scorta di cibo per 7 giorni in casa" può essere considerato un potenziale terrorista da parte del governo federale.

Egli avverte che sotto una nuove disposizioni del National Defense Authorization Act il governo federale può bloccarti a tempo indeterminato se si è sospettati di attività che essi considerano connesse al terrorismo. Proprio così l'esercito avrà ora il potere di bloccare chiunque, anche i cittadini americani senza un giusto processo e senza essere condannato per un reato.

Fonti:

http://abcnews.go.com

http://offgridsurvival.com

http://offgridsurvival.com

FEMA          HomePage