Crea sito

USA: esercitazione militare nel centro di Miami

Articolo del 27/05/2012

No, non c’era odore di napalm di mattina. Ma l'8 maggio mattina, nel corso di esercitazioni militari d’addestramento che hanno fatto sobbalzare nei loro letti ignari cittadini c’era l’assordante fragore di elicotteri a bassa quota, e persino il rumore lacerante di un’esplosione presso l’abbandonato Grand Bay Hotel a Coconut Grove.  

E’ stata un’esperienza molto sconvolgente,” ha detto Jane Muir, svegliata attorno alle 1.45 dal rumore degli elicotteri militari che poi hanno fatto scendere soldati calatisi con le funi sul tetto del Grand Bay. “E’ un po’ quella strana sensazione che si ha quando si è avvolti dal vento.”

Dal suo balcone al terzo piano la Muir ha quindi osservato i soldati lanciare razzi illuminanti e fumogeni prima di perlustrare il buio hotel piano dopo piano, mentre i loro cammino era indicato dalle torce e dai ripetuti colpi di arma da fuoco. “La dimostrazione di forza era talmente schiacciante,” ha dichiarato.

Le manovre facevano parte di un’esercitazione di “addestramento urbano realistico” per circa 100 militari, organizzata dall’ USASOC (Comando Operazioni Speciali), ha detto il maggiore Michael Burns, portavoce dell’esercito statunitense. L’esercitazione ha comportato anche l’impiego di tre elicotteri militari, spari ed esplosioni simulati per riprodurre reali piani d’azione militari.

Devono addestrarsi in un ambiente realistico,” ha affermato Burns. “Non abbiamo utilizzato alcun proiettile vero,” ha aggiunto con tono rassicurante.

La polizia di Miami ha coadiuvato la supervisione dell’esercitazione – ma per ragioni di sicurezza è stato loro ordinato di non rivelarla fino a lunedì sera. Nel corso dell’esercitazione la polizia ha anche impedito l’accesso alle strade attorno al Grand Bay, ha detto la Muir.

“E’ stata la richiesta del governo federale per quanto stava facendo. Siamo stati cortesemente informati,” ha detto il sovrintendente Mike Sarnoff, la cui circoscrizione comprende Coconut Grove.

Delrish Moss, maggiore della polizia di Miami, ha detto che un comunicato stampa sull’esercitazione era stato emesso alle 17 circa di lunedì, ma è passato quasi del tutto inosservato.

Però non sono passate inosservate le esplosioni. Un piccolo gruppo di spaventati abitanti di Grove ha chiamato la polizia e il comune per chiedere degli elicotteri armati in volo sulle loro case.

Ad alcuni, tra cui la Muir, non sarebbe dispiaciuto un preavviso. “A dire il vero ho pensato fosse un po’ sgarbato,” ha detto. “Un vicino stava imprecando, era talmente scocciato.”

Ma nonostante l’apprensione del quartiere l’esercitazione si è svolta in modo sicuro e rapidamente, ha detto Burns. “Sembra tanto drammatico, ma per noi è come un gioco,”  ha detto.

Fonte: Scott Hiaasen per The Miami Herald  08.05.2012

Traduzione di Gabriele Picelli per http://www.times.altervista.org/

Finta Democrazia    HomePage